My online party: La prima piattaforma gratuita dedicata ai bambini che festeggiano il compleanno durante il periodo del Covid-19. Scopri di più!

Genitori & cakes

Ogni cuoca che si rispetti ha una sua ricetta segreta. Una speciale alchimia che rende unico quel dolce che in tanti tentano di replicare. Forse si tratta di un elemento speciale o forse è solo la cura, l’amore e l’attenzione a cambiare il tutto. Nove mamme ed un papà ci hanno concesso di dare uno sguardo al loro “database esclusivo” e sono venute fuori sorprese e grandi storie di affetto e felicità.

  • LA SBRICIOLATA ALLA NUTELLA DI CARLOTTA

Ingredienti

400 gr di farina 00
2 uova
150 g di burro freddo
140 g di zucchero di canna 2 cucchiaini di lievito
300 g di Nutella

Preparate la base della Sbriciolata alla Nutella. Tagliate il burro a cubetti e lavoratelo velocemente con la farina. Aggiungete lo zucchero di canna, le uova, il lievito e amalgamate il tutto con la punta delle dita fino ad ottenere un composto sbriciolato. Imburrate una teglia da circa 25 cm di diametro e versate metà dell’impasto. Spalmate la Nutella lasciando almeno 1 cm dal bordo e coprite con il resto dell’impasto. Cuocete in forno a 180° per 30/40 minuti.

 

  • IL PAN DI SPAGNA AL CIOCCOLATO DI GIULIA ” STREGA IN CUCINA”


Ingredienti

– Teglia da 22 cm  
– 200 gr albumi 
– 220 gr zucchero  
-135 gr tuorlo
– 190 gr farina 
– 30 gr cacao 
– Latte qb

Per la farcitura
– 300 ml di panna da montare
– 200 gr Nutella o crema di nocciole
– 150 gr di gocce di cioccolato fondente

Montare gli albumi a neve aggiungendo poco per volta lo zucchero, fino a ottenere una massa montata bianca e lucida. É importante che le uova siano a temperatura ambiente per garantire una montata alta e spumosa. Unirvi i tuorli uno per volta girando dall’alto verso il basso e delicatamente per evitare che la massa smonti. Una volta incorporato tutti i tuorli unire la farina e il cacao setacciati, anche qui mescolare sempre dall’alto verso il basso con mosse energiche.

Infornare a 180 gradi senza mai aprire il forno per i primi 30 minuti. Se la parte superiore tende a scurirsi troppo copritela con della carta stagnola.
Fare sempre la prova stecchino per vedere se e’ cotta.

Per la farcitura

Montate la panna e dopo aggiungete la crema di nocciole.
Per dare un sapore particolare alla farcitura, si può unire al composto un po di scorza d’arancia non trattata. Farla riposare in frigo per almeno un ora.

Assemblaggio

Tagliare il pan di spagna freddo in tre dischi uguali, bagnarli con latte e cacao amaro o con del succo d’arancia diluito con acqua; distribuire la crema su tutto il diametro. Ripete per tutti gli strati. Decorare la torta con cioccolatini a piacere.

  • I SETTE VASETTI DI MILVIA

Ingredienti
– 1 vasetto di yougurt (banana o vaniglia)
– 3 vasetti di farina
– 2 vasetti di zucchero
– 1 vasetto di olio di semi
– 1 bustina di lievito per dolci
– 1 pizzico di sale
– 1 vasetto di cacao in polvere
– Burro o margarina qb

Sono una mamma innamorata di sua figlia e molto golosa, quindi quando Lucrezia mi chiede di preparare insieme un dolce, cerco di accontentarla. Purtroppo però ciò che lei ama è l’idea di fare dolci con la sua mamma ma non li mangia mai. Alla fine restano per me e per suo padre, ma chi ingrassa sono solo io! La mia specialità sono il tiramisù e la cheesecake ma l’unico dolce che incontra il gusto di mia figlia è un plumcake molto semplice marmorizzato, cioè bianco e cioccolato insieme. Lo preparo modificando la ricetta classica della “Sette vasetti”. Si prende un vasetto di yogurt, meglio se alla banana o alla vaniglia, per dare profumo; lo si svuota in una ciotola, con una spatola di silicone, chiamata anche leccapentole o marisa, e si utilizza lo stesso vasetto come dosatore. Servono tre vasetti di farina, due di zucchero, uno di olio di semi. Quindi si aggiunge una bustina di lievito in polvere per dolci e un pizzico di sale. Tengo da parte un vasetto di cacao in polvere, ed è questo il mio extra rispetto alla ricetta base. Si mescolano energicamente tutti gli ingredienti, tranne il cacao, con la spatola oppure si può usare il minipimer. Nel frattempo ungo uno stampo da plumcake con burro o margarina e spolvero di farina l’intera superficie. Verso una parte del composto e poi aggiungo nella ciotola il cacao, mescolo ancora fino a che il colore non diventa uniforme e lo verso nello stampo. Metto in forno per almeno mezz’ora, verificando la cottura con uno stuzzicadenti. Si può servire a piacere con una spolverata di zucchero a velo che ai bambini piace sempre.

  • LA TORTA DI COMPLEANNO DI MAMMA VALENTINA

Ingredienti
Farina 00 130gr
Zucchero 130gr
Cacao Amaro in polvere 3 cucchiai
Burro 125 gr (temperatura ambiente)
Uova 3 (temperatura ambiente)
1⁄2 bustina di lievito in polvere
Un paio di gocce di vanillina
Due o più pacchi di smarties al cioccolato
Barrette kinder (in alternativa barrette kitkat o quello
che si preferisce)
Latte q.b.
Nutella q.b.
Panna Montata q.b.

Preriscaldare il forno ventilato a 165°/170°. In una ciotola, tagliare a pezzetti il burro a temperatura ambiente, aggiungere lo zucchero lavorandoli insieme con lo sbattitore sino ad ottenere una spuma; unire poi le uova continuando a lavorare il composto. Aggiungere la farina setacciandola per evitare che si possano formare grumi, aggiungere quindi il lievito, la vanillina e il cacao in polvere. Lavorare il tutto sino ad ottenere un composto spumoso ed omogeneo. Imburrare e ricoprire con la carta da forno in precedenza bagnata una teglia a cerniera del diametro di 24 cm circa. Infornate in forno già caldo a 170° per circa 40/45 minuti. Controllare la cottura con uno stecchino prima di sfornare per essere sicuri che il dolce abbia raggiunto la giusta cottura. Fare raffreddare la torta per circa due/tre ore. Tagliare la torta a metà, spennellare l’interno con un po di latte, stendere con una spatola uno strato di nutella e successivamente uno di panna. Ricomporre la torta e stendere uno strato sottilissimo di nutella sia nella parte superiore che laterale. Ricoprire quindi di smarties la parte superiore della torta e di barrette kinder nella parte laterale. Apporre un nastro grande quanto la circonferenza della torta per evitare che le barrette possano staccarsi. Lasciare in un luogo fresco a riposare per circa un paio d’ore.

  • LA TORTA INTEGRALE ALLO YOGURT CON GOCCE DI CIOCCOLATO DI MARIA VERA

Ingredienti
3 uova
2 bicchieri di Zucchero di Canna integrale
1 bicchieri di Olio
1 vasetto di Yogurt bianco magro
3 bicchieri di Farina integrale
1 bustina di Lievito
1 bustina di vaniglina
1 bicchiere di gocce di cioccolato fondente
Ovetti di cioccolato

Preriscaldate il forno a 180°. In una ciotola montate le uova insieme allo zucchero di canna, con delle fruste a mano oppure elettriche. A questo punto, aggiungete lo yogurt e l’olio a filo senza smettere di lavorare con le fruste. In un recipiente a parte unite il lievito e la vaniglina alla farina e mescolate bene. Unite i due composti e alla fine aggiungete le gocce di cioccolato. Imburrate e infarinate uno stampo, versate il vostro composto ben amalgamato, infornate e fate cuocere per 35 minuti. Quando sarà cotta, lasciate che si raffreddi e guarnite la torta con una spolverata di zucchero a velo e gli ovetti di cioccolato.

  • LA CROSTATA AL LIMONE, RICOTTA E MELE DI RAFFAELLA

Ingredienti
Per la frolla
300 gr farina 00
200 gr burro
150 gr zucchero
3 uova
1 limone bio (scorza e succo)
1 pizzico sale
Per la farcia
2 limoni (scorza e succo)
150 gr ricotta
200 gr zucchero
50 gr farina bio
3 uova
2 mele Fuji

Versate la farina sulla spianatoia e aggiungete gli altri ingredienti. Lavorate velocemente gli ingredienti, mettete la pasta a riposare per 30 minuti. Lavate i limoni, le mele e asciugateli. Sbucciate e tagliate le mele, prima a fettine sottili e poi a triangoli piccoli. Grattugiate e spremete i limoni e aggiungeteli alle mele. Lavorate la ricotta con le uova e lo zucchero a cui aggiungerete la farina e mescolate bene. Infine unite all’impasto, le mele tagliate a pezzi e il succo dei limoni grattugiati. Rimescolate bene il composto e preparate la base di frolla. Ricordate di lasciarne un po’ da parte per fare le strisce della griglia o dei disegni a forma di frutta o altro, come ho fatto io. Stendete la base su una tortiera e versate la farcitura, livellate e decorate con la pasta rimasta. Infornate nel forno preriscaldato, a 180° o 190° dipende dal forno, per 50 o 55 minuti. Lasciate raffreddare e servite a fette.

  • LA TORTA DI MELE DELLA NONNA ANNA REALIZZATA DA LIETTA

Ingredienti
300 gr Farina 00
1 scorza di Limone grattugiata
150 gr Burro
1 Uovo e 1 tuorlo
150 gr Zucchero
Marmellata di pesche q.b.
1 bustina Lievito vanigliato
1 pizzico di sale

Per realizzare la torta di mele per prima cosa sciogliete il burro nel microonde o a bagnomaria, e tenetelo da parte. Grattugiate la scorza di limone. Sbucciate le mele e tagliatele a fettine. In una ciotola capiente, versate le uova il burro la scorza di limone e lo zucchero, aggiungete anche un pizzico di sale e iniziate a lavorare il composto. Poi, sempre continuando a montare con le fruste, aggiungete un cucchiaio alla volta la farina e il lievito setacciati. Stendete l’impasto, spalmate 2 cucchiai di marmellata di pesca e aggiungete le mele. Imburrate e infarinate una tortiera di30 cm di diametro e, aiutandovi con una spatola, versate l’impasto. La torta è pronta per essere infornata: cuocetela in forno statico preriscaldato a 150° per 30 minuti. A cottura ultimata sfornatela e lasciatela raffreddare completamente prima di toglierla dalla tortiera. Spolverizzate la torta con lo zucchero a velo.

  • LA CROSTATA DI ALBICOCCHE DI PAPA’ ENRICO

Ingredienti
Burro freddo 250 g
Farina 00 500 g
Uova fredde (circa 2 medie) 110 g
Zucchero a velo 200 g
Scorza di limone 1
Sale fino 1 pizzico
Confettura di albicocche 400 g
Latte intero per spennellare q.b.

Mamma Francesca sa che in cucina è papà Enrico il re dei fornelli…Per preparare la crostata alla confettura di albicocche cominciate dalla preparazione della pasta frolla. Nel mixer versate la farina insieme al burro freddo e ad un pizzico di sale. Appena avrete ottenuto un composto sabbioso, unite anche lo zucchero a velo , le uova leggermente sbattute e poi grattugiate la scorza di un limone. Trasferite il composto sul piano da lavoro  e compattate brevemente con le mani fino ad ottenere un panetto liscio. Avvolgete la frolla nella pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per almeno 1 ora. Una volta ripreso l’impasto sistematelo su una spianatoia leggermente infarinata, togliete la pellicola trasparente e battete l’impasto per qualche istante con il matterello e poi tiratelo. Dovrete ottenere una sfoglia spessa circa 7-8mm e poi avvolgete la frolla sul matterello e srotolate adagiandola in uno stampo da 24 cm. Con i rebbi di una forchetta forate la base della crostata e versate la confettura di albicocche. Dopo aver livellato accuratamente la superficie passate a formare la copertura. Per farla tirate nuovamente l’impasto e ottenete delle striscioline aiutandovi con un taglia pasta dalla ruota dentellata. Man mano che ottenete le losanghe andate ad adagiarle sulla crostata, spennellate la superficie con un po’ di latte e cuocete in forno preriscaldato in modalità statica a 170° per circa 50-60 minuti.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed

Log In

Inserisci il nome utente o l'email

Social

Altre storie
OPLÀ FASHION SHOW- PETIT BATEAU FW19/20