Clicca qui per guardare nuovo il numero di Oplà

The World Is Our Kingdom – Il Gufo Fw20 Fashion Show

E se per un giorno il potere fosse tutto nelle mani dei bambini? Qual regno arriverebbero ad inventare?

Con queste domande si apre la sfilata Il Gufo FW20: piccoli grandi manifestanti entrano in scena sventolando cartelli che riportano a chiare lettere i principi di un regno nuovo: “la nobiltà sta in ciò che fai”, “la tua arma sarà la gentilezza”, “Madre Natura è la nostra regina”.


Atmosfere scozzesi e riferimenti collegiali sono i leitmotiv dei look di apertura della sfilata: giacca in technowool Principe di Galles per lui, da abbinare ad una felpa bordeaux con stemma araldico stampato a contrasto sul retro e pantalone blu notte. Per lei maxi cappa in lana damier verde e blu con frange, sciarpa e gonna coordinata, da portare con un dolcevita blu notte in cachemire.

È biologico e certificato il cotone della maglia con un imbronciato cane “regale” ad intarsio che si abbina ad un pantalone in technowool check e piumino rosso. Preziose lavorazioni arricchiscono anche i capi più daily: maglie a righe con “fiori pouf” realizzati a mano, da portare su ironiche gonne di ovatta trapuntata a losanghe e scultorei bordi in piuma. E ancora ricami sulle felpe da bambino e sui colletti delle camicie femminili. Palette colori versatile ma con twist: il blu, il grigio e il verde biliardo incontrano il giallo caramello, il bordeaux e il rosso.
Il tempo corre veloce, come le nuvole al Nord Europa, e l’ora del the è già scoccata.

Il setting ideale per un tea-time regale è un interno dai motivi decorativi floreali che riflettono il gusto neoclassico, dai colori tenui e polverosi come il rosa aurora o il confetto, il malva, l’azzurro talco o il nuvola. Le manifatture aubusson sono d’ispirazione per il cappotto a fiori da bambina con collo in ecopelliccia, adagiato su un maglione dusty pink con filo di lurex e pantalone culotte in morbidissimo velluto grigio.
Effortless chic il look composto da una luccicante salopette in velluto e filo di lurex su camicia a fiori in morbida viscosa, da portare con giacca in fake fur rosa aurora e pantofola beige con fiore in ecopelliccia. A fare da controcanto ai caldi interni, la natura più selvaggia e incontaminata: gli Highlands, dolci altipiani scozzesi, aspettano solo di essere esplorati. Pedule, sneakers o stivaletti ai piedi sono essenziali per affrontare le avventure en plein air. Le tonalità del verde tiglio e oliva si mescolano ora al terracotta, al caramello e al beige.
Per lui, surchemise in pied de poule su felpa con grafica equestre ricamata. Il pantalone ultramoderno è invece in microfibra foderata di  jersey. Gonna a portafoglio in pied de poule per lei, da abbinare a un maglione in lana tonalità roccia, con applicazioni e ricami floreali realizzati a mano, scaldato da un leggero piumino lungo e svasato color terracotta.

Parata finale, acme della sfilata, un susseguirsi di look chic e ricercati: smoking in velluto blu per lui e voluminoso abito a balze di tulle plissé per lei e sul corpetto ricami gioiello realizzati a mano. E ancora, tonalità brillante per l’abito in Mikado fucsia costellato da bagliori di filo di lurex, perline, baguettes e Swarovski, preziosamente ricamate a mano… per una perfetta “regina di cuore”!

 

 

Log In

Inserisci il nome utente o l'email

Social

Altre storie
BACKSTAGE: BONPOINT SS19